mercoledì 27 ottobre 2010

Re-Wired!

Non so se ne siete a conoscenza, ma dall'8 ottobre è in linea il nuovo sito di WIRED che in realtà si divide in 6 sottositi tematici (Wired vero e proprio, GadgedLand, Italian Valley,Wired TV, Daily Wired e Wired MAG) tutti allineati (è sempre visibile il tempo dell'ultimo aggiornamento). Si può registrare il proprio profilo anche utilizzando l'account di Facebook. Io consiglio sempre di abbinare la rivista al sito, tanto i 24 numeri mensili costano solo 28 euro (in edicola la rivista costa 4 euro, quindi l'abbonamento di 2 anni è un bel risparmio!)  e il sito è gratis.
Sulla rivista si sono anche inventati un meccanismo (gratuito) per segnalarti approfondimenti sugli articoli più interessanti: tu digiti sul tuo cellulare il numero telefonico riportato in un apposito spazio nell'articolo (chiamato 1Ring) e ti arriva un SMS con un codice da inserire sul sito per continuare a informarti su quell'argomento.Se non è innovazione questa!
Il sito è veramente innovativo ,anche se all'inizio sembra troppo vasto e ancora più "YET ANOTHER WEBSITE", ma dopo un po' si semplifica tutto.
Trovo molto interessante la sezione Italian Valley, dove ci sono tutte le idee, le proposte "made in italy" per dare una scossa a questo nostro belpaese da troppo tempo "assopito".  
I talenti ancora ci sono e bisogna farli crescere qua e non altrove!!!


Buona lettura :-)

martedì 12 ottobre 2010

U2 e il concerto di Roma (360 Tour 8 ottobre 2010 - Stadio Olimpico)

Venerdì scorso ho avuto la fortuna di assistere al concerto degli U2 allo stadio olimpico di Roma: era l'ultima tappa europea del glorioso "U2 360 Tour" iniziato ormai 2 anni fa.
Conosco bene questo gruppo che seguo dal 1993, quando andai a vederli allo stadio flaminio di Roma per lo ZooTV Tour. Tornai di nuovo a Roma nel 1997 (avevo una gamba ingessata per un precedente incidente che non sto a raccontare) all'areroporto roma urbe per il PopMart Tour e poi nel 2005 allo stadio olimpico per il Vertigo Tour.
Quello di venerdì scorso è stato veramente "devastante": il palco è qualcosa di mai visto, con l'Artiglio (The Claw), come lo chiama Bono che fa davvero impressione, poi vederlo in movimento è fenomenale.

Il biglietto non  era proprio economico: 109 euro per la tribuna monte mario e so che il biglietto per la RED ZONE (sotto il palco, anzi dentro!) si prendeva alla modica cifra di € 287,00 (duecentoottantasette!!!!), ma se c'è chi spende € 60, 00 per il concerto di Gigi D'Alessio allora questi degli U2 sono re-ga-la-ti!

In due ore e passa di concerto si è visto di tutto: luci multicolori e schermo mobile, cameraman appesi, guglia con luci stroboscopiche...sembrava di avere davanti una nave-robot spaziale, simile ai "tripodi" del film "La Guerra dei Mondi" di Spielberg.

Una vera e propria discoteca all'aperto (come si vede da questo mio video).

Ho messo un po' di foto sul mio Flickr album che rendono l'idea di "concerto" e mostrano l'Artiglio in tutta la sua maestosità.

La tracklist del concerto è stata la seguente:
  • Space Oddity (intro)/Return of the stingray guitar
  • Beautiful Day
  • I will follow
  • Get on your boots
  • Magnificent
  • Mysterious Ways
  • Elevation
  • Until the end of the world /Anthem (snippet)
  • Still haven't found …
  • Bad /All I want is You (snippet)
  • Mercy
  • In a little while
  • Miss Sarajevo
  • City of blinding lights
  • Vertigo/Teenage kicks (snippet)
  • Relax (snippet)/Crazy tonight (remix)/Two tribes (snippet)
  • Sunday bloody sunday /Get up stand up (snippet)
  • MLK
  • Walk On / You'll never walk alone (snippet)
  • Desmond Tutu speech / One
  • Amazing Grace (snippet) Where the streets have no name
  • Hold me, thrill me, kiss me, kill me
  • With or without you /Shine like stars (snippet)
  • Moment of surrender
con dei momenti veramente toccanti, ad esempio all'inizio di Still haven't found ...quando tutto lo stadio ha messo in scena la coreografia indicata dal sito U2Place.
Altro bel momento quando ha ricordato la dissidente birmana San Suu Kyi che è agli arresti domiciliari da tempo.
Credo che quest'ultimo sia il migliore concerto della loro storia e forse anche della storia rock musicale in genere..gli U2 sono veramente il top, anche se molti li definiscono una "banda di vecchietti"...e comunque se ancora vanno sul palco  i Rolling Stones allora i 4 di Dublino sono dei ragazzini in confronto.

Alla prossima e.... lunga vita agli U2!!