martedì 1 marzo 2011

Parcheggi per residenti e soliti balzelli comunali...

Forse per qualcuno non è cosa nuova, ma stamattina ho scoperto che per poter parcheggiare a Velletri, nei posti assegnati ai residenti davanti la mia casa (8-10 posti macchina), devo:
  1. scaricare dal sito comunale tutta la documentazione da riempire (10 pagine di moduli), 
  2. fare fotocopie di carta di circolazione, patente, libretto di circolazione
  3. andare al comune a consegnare il faldone firmato 
  4. pagare una marca da bollo da 14 euro 
  5. e poi...udite udite...altri 50 euro di bollino annuale (nuova quota 2011 e quindi soggetta ad aumenti incontrollati e ingiustificati)
A me non sembra giusto e mi risulta che gli anni scorsi i 50 euro non si pagavano!



Io metterei l'auto in quel posto circa 3 volte al mese, che per 12 mesi danno circa 40 parcheggi annuali.
La domanda è: mi conviene? Forse sono pochi i posti e quindi diventa un lusso parcheggiare?

Mettiamoci pure che nella stessa piazza c'è un locale adibito a palestra, in alcune sere non si parcheggia nemmeno un'unghia... figuriamoci un'auto dei residenti!

Vuol dire che continuerò a parcheggiare in altro posto...GRATUITO!

Nessun commento: